Leonardo Muzii (*1965) è cresciuto a Napoli dove ha ricevuto la sua prima istruzione musicale su violoncello, pianoforte e flauto dolce. Dopo la maturità ha studiato flauto dolce presso Conservatorio di Rotterdam (NL) ottendendo il diploma di solista e ha ricevuto diversi premi in concorsi internazionali tra cui la Yamaha Foundation of Europe/Utrecht, Premio van Wassenaer/Amsterdam, Bourse aux jeunes interprètes/Losanna. Una borsa di studio olandese gli ha permesso di approfondire lo studio della prassi della musica barocca presso la Schola Cantorum Basiliensis. Inoltre Leonardo Muzii si è esibito come solista e camerista in numerosi festival musicali internazionali in tutta Europa tra cui Utrecht, Urbino, Innsbruck, Brezice e, ripetutamente, in Giappone. Inoltre è stato attivo come docente presso la Staatliche Hochschule für Musik, Karlsruhe (D) e presso i conservatori di Berna e di Biel (CH).

Il suo interesse per il repertorio orchestrale e, in particolare, per quello classico-romantico, visto anche dal punto di vista della prassi esecutiva storicamente informata (HIP), lo hanno  spinto a studiare direzione d'orchestra. Oltre ad essersi diplomato in direzione presso l'Accademia di Musica di Lucerna nella classe del prof. Thüring Bräm, ha partecipato a numerose master class con maestri di fama internazionale tra cui Thomas Koutnik, Jonathan Nott e Jorma Panula.

La sua attività di direttore si svolge in Svizzera e all'estero con programmi di musica antica, classica e contemporanea collaborando con solisti rinomati quali, tra gli altri, Hansheinz Schneeberger, Julia Schröder, Alexander Dubach, Sergio Azzolini, Lisa Larsson e Maria Cristina Kiehr. Negli ultimi anni è stato ripetutamente invitato a parlare su temi musicali agli studenti dell'Università Bocconi e all'Università di Verona.

Leonardo Muzii ha ricevuto recentemente la cittadinanza svizzera e risiede a Basilea dove ha fondato e dirige la Camerata Rousseau.

Camerata Rousseau
Leonardo Muzii, direttore artistico
Greifengasse 38
CH-4058 Basilea, Svizzera
© Camerata Rousseau 2019
Orchestra members area